RIFORME: ITALIA MODERATA, ‘TAGLIO PARLAMENTARI ILLUSIONE DEL PRESTIGIATORE DI MAIO’ =

RIFORME: ITALIA MODERATA, ‘TAGLIO PARLAMENTARI ILLUSIONE DEL PRESTIGIATORE DI MAIO’ =

Roma, 10 ott. (AdnKronos) – “I 5stelle nel non sgrovigliare i problemi in atto che assillano il nostro Paese si inventano ogni giorno da bravi prestigiatori qualsiasi illusione. Far votare i sedicenni alla Camera dei Deputati e i diciottenni al Senato della Repubblica, sono giovani non temprati, facile secondo loro da manovrare con false aspettative per avere consenso”. E’ quanto ha dichiarato Antonio Sabella segretario nazionale di Italia moderata.

“E’ sotto gli occhi di tutti i problemi non risolti che Di Maio ha lasciato al Mise e al ministero del lavoro, al ministero degli esteri la situazione molto più delicata a parte i congiuntivi, ‘speriamo bene, che non ci faccia litigare anche con la luna’ nel frattempo si è inventato per rimanere nell’incarico il più possibile ‘a spese dei contribuenti’ la riduzione dei parlamentari come un grande traguardo, e sa benissimo che per fare la riforma ci vuole molto tempo per non dirimere nulla. Ridurre il numero dei parlamentari ‘un falso problema luciferino’: si inganna e si abbaglia il popolo senza poi risolvere nulla. I Padri fondatori della Repubblica avevano previsto che i parlamentari fossero in numero adeguato in rapporto alla popolazione, per evitare che una minore rappresentanza di deputati e senatori fosse controllato dai poteri economicamente forti”, conclude.
(pol/AdnKronos)
ISSN 2465 – 1222
10-OTT-19 16:45
NNNN

154