MILANO: ITALIA MODERATA, ‘VICINI A POLIZIOTTO FERITO, SERVONO LEGGI PER TUTELARE FORZE ORDINE’ =

MILANO: ITALIA MODERATA, ‘VICINI A POLIZIOTTO FERITO, SERVONO LEGGI PER TUTELARE FORZE ORDINE’ =

Roma, 9 mag. (Adnkronos) – “Italia Moderata esprime solidarietà e vicinanza alla famiglia del vice ispettore Christian Di Martino e preoccupazione per la sua vita. Diventa intollerabile per la sicurezza della collettività per quello che è successo a Lambrate, che cittadini extracomunitari, godono di una certa immunità, non avendo neanche titolo di stare sul territorio nazionale. Le Forze di Polizia che difendono cittadini e Istituzioni spesso vengono lasciati alla mercé di delinquenti che hanno più diritti dei tutori dell’ordine. Signor ministro dell’Interno Piantedosi, si adoperi affinché alle Forze Polizia venga concesso loro di usare tutti i mezzi a loro disposizione per far rispettare la legge e contestualmente difendersi”. Lo dichiara Antonio Sabella, segretario nazionale di Italia moderata. “Chiediamo tolleranza zero per questi criminali che pensano che in questa meravigliosa Italia è tutto loro permesso. Il Parlamento, il consiglio dei Ministri, vari quelle leggi necessarie affinché le Forze dell’ordine siano tutelate, perché ogni giorno rischiano la vita per la sicurezza dei cittadini e delle Istituzioni repubblicane”, conclude.

(Redazione/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 09-MAG-24 17:12 NNNN

MILANO. ITALIA MODERATA: TOLLERANZA ZERO PER I CRIMINALI

MILANO. ITALIA MODERATA: TOLLERANZA ZERO PER I CRIMINALI

(DIRE) Roma, 9 mag. – “Italia Moderata esprime solidarietà e
vicinanza alla famiglia del vice ispettore Christian Di Martino e
preoccupazione per la sua vita”, afferma Antonio Sabella
Segretario nazionale di Italia Moderata, secondo il quale “è
intollerabile per la sicurezza della collettività quello che è
successo a Lambrate. Le Forze di Polizia che difendono cittadini
e Istituzioni spesso vengono lasciati alla mercè di delinquenti
che hanno più diritti dei tutori dell’ordine. Signor ministro
dell’Interno Piantedosi, si adoperi affinché alle Forze Polizia
venga concesso loro di usare tutti i mezzi a loro disposizione
per far rispettare la legge e contestualmente difendersi.
Tolleranza zero per questi criminali che pensano che in questa
meravigliosa Italia è tutto loro permesso” chiude il Segretario
nazionale di Italia Moderata.
(Pol/ Dire)
15:00 09-05-24

ITALIA MODERATA: SABELLA, ‘FASE DELICATA E PERICOLOSA, MATTARELLA RICHIAMI I PARTITI A UNITA” =

ITALIA MODERATA: SABELLA, ‘FASE DELICATA E PERICOLOSA, MATTARELLA RICHIAMI I PARTITI A UNITA” =

ITALIA MODERATA: SABELLA, ‘FASE DELICATA E PERICOLOSA, MATTARELLA RICHIAMI I PARTITI A UNITA” =

ADN1467 7 POL 0 ADN POL NAZ ITALIA MODERATA: SABELLA, ‘FASE DELICATA E PERICOLOSA, MATTARELLA RICHIAMI I PARTITI A UNITA” = Roma, 21 mar. (Adnkronos) – “Signor Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, siamo frastornati e preoccupati dalla mancanza di rispetto istituzionale che alberga nelle attuali forze politiche. L’anarchia sembra che abbia assunto e preso il sopravvento e abbia un ruolo predominante nel non rispetto dei vari poteri che governano il nostro Paese. I casi sono tantissimi elencarli darebbe troppa importanza agli attori in campo che rasentano la mancanza di senso dello Stato. Sicuramente Ella conosce a menadito la lotta sotterranea tra i poteri dello Stato e questo non ci rende presentabili all’esterno. Signor Presidente i cittadini si aspettano da Ella che rappresenta l’unità nazionale certezze nel ricordare alle forze in campo che la mancanza di rispetto tra i ruoli che governano il Paese e l’assenza di unità tra le forze politiche espone l’Italia in credibilità a livello internazionale”. E’ quanto ha dichiarato Antonio Sabella, segretario nazionale di Italia MODERATA. “L’interesse del Paese dovrebbe essere prioritario rispetto agli appetiti elettorali dei singoli partiti o movimenti. Signor Presidente della Repubblica ci piacerebbe molto, per il rispetto che Italia MODERATA ha nei Suoi confronti che l’unità del Paese in momenti così delicati fosse visibile all’esterno, visto che anche in Ue ci sono problemi nella difesa comune. Il mondo è insidiato da alcuni soggetti autocratici o dittatoriali ‘tipo Putin’ che minacciano la libertà e la democrazia dell’Italia e non solo. Auspichiamo in questa fase delicata e pericolosa che il Suo autorevole intervento sulle forze politiche possa portarli alla ragione”, ha concluso.

(Pol-Leb/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 21-MAR-24 19:34 NNNN

Giustizia: Italia moderata, ‘basiti e spaventati per dichiarazioni Crosetto, Mattarella verifichi’

Giustizia: Italia moderata, ‘basiti e spaventati per dichiarazioni Crosetto, Mattarella verifichi’

Roma, 26 nov. (Adnkronos) “Italia Moderata rimane basita e spaventata dalle dichiarazioni del ministro della Difesa Guido Crosetto, che sostiene come alcuni magistrati si riuniscono di nascosto come i carbonari attentando all’attuale maggioranza di governo eletto democraticamente dal popolo, per farlo cadere o sminuirlo nel consenso, con inchieste vere o presunte, prima delle elezioni europee. Se tutto questo fosse vero ciò sarebbe gravissimo, la nostra democrazia corre un pericolo mortale”. E’ quanto ha dichiarato Antonio Sabella Segretario Nazionale di Italia Moderata.

“Si chiama sedizione, e attentato al Parlamento e agli organi di governo. Signor ministro Crosetto se Ella ha delle prove concrete le tiri fuori, perché dopo il caso Palamara, nulla più ci sorprende. Per tale motivo ci rivolgiamo con grande deferenza e rispetto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per verificare attraverso le Istituzioni preposte, rassicurandoci, che tale dichiarazione non ha riscontro, oppure che la veridicità di tale notizia è vera -aggiunge- . Se confermata, signor presidente della Repubblica Ella rappresenta non solo l’unita nazionale ma è anche Presidente del Csm che può prendere quei provvedimenti necessari se c’è ne fossero bisogno per rassicurare il Popolo italiano perché non vorremmo che quando si parla di autonomia e indipendenza della magistratura significa impunità e immunità”.

SICUREZZA: ITALIA MODERATA, ‘PIANTEDOSI TUTELI CITTADINI, PIU’ STRUMENTI A FORZE POLIZIA’ =

SICUREZZA: ITALIA MODERATA, ‘PIANTEDOSI TUTELI CITTADINI, PIU’ STRUMENTI A FORZE POLIZIA’ =

Roma, 30 ott. (Adnkronos) – “Signor Ministro dell’Interno, Prefetto Piantedosi, Italia Moderata Le rivolge alcune domande, come mai le nostre forze di polizia, tutti i giorni con lo spirito di abnegazione che li contraddistingue e il sacrificio che mettono a disposizione dei cittadini per tutelarli, non riescono a garantire la sicurezza? Come mai dei delinquenti che commettono reati hanno più diritti dei cittadini onesti! Li ritroviamo liberi subito il giorno dopo. Ci illumini e ci dica la motivazione? Servono forse leggi di maggiore contrasto vere! Sul fenomeno di insicurezza che hanno i nostri cittadini. Dare alle nostre forze di sicurezza maggiore autorevolezza e capacità di intervento senza lacci e lacciuoli che garantiscono alla delinquenza quell’impunità che danno l’impressione al Popolo italiano che lo Stato ‘le Istituzioni’ li hanno abbandonati”. È quanto ha dichiarato Antonio Sabella Segretario Nazionale di Italia Moderata “Signor Ministro dell’Interno noi abbiamo molto rispetto per la Sua persona e soprattutto per le Sue capacità di conoscenza a menadito del fenomeno, suggerisca al Parlamento, ‘al Consiglio dei Ministri’ quale decreto urgente serve per tutelare i cittadini da questa invasione delinquenziale, per dare maggiore facoltà alle nostre Forze di Polizia di arginare e fermare questo fenomeno aberrante”, ha concluso.

(Red-Pol/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 30-OTT-23 19:59 NNNN

ELEZIONI. ITALIA MODERATA: ALLIBITI, NESSUNO SI MUOVE PER CAMBIARE ROSATELLUM

ELEZIONI. ITALIA MODERATA: ALLIBITI, NESSUNO SI MUOVE PER CAMBIARE ROSATELLUM

(DIRE) Roma, 15 set. – Il Partito politico Italia Moderata informa che “in data 09 settembre 2022 ha presentato al Ministero dell’Interno la richiesta per avere copia della comunicazione che il Ministero invia per dare indicazioni agli uffici elettorali costituiti presso le Corti di Appello della Repubblica. Ci risulta anche che detta circolare è stata richiesta da altri interessati senza esito alcuno. Finora non è stata ricevuta alcuna risposta”. Lo dice in una nota il leader di IM Antonio Sabella. “A nostro parere – aggiunge Sabella – alcuni soggetti che hanno beneficiato dell’esenzione, in effetti, non sono esonerati da predetta raccolta. Tra questi, in modo incontrovertibile, c’è la lista “Noi di Centro Mastella -Europeisti” perché è incontrovertibile perché è un dato certo che undici uffici elettorali presso le Corti di Appello, hanno accettato la lista senza sottoscrizioni mentre altri nove la hanno ricusata. Per questa ragione facciamo appello Al Presidente della Repubblica, Al Capo del Governo, e alle Magistrature competenti, perché, si faccia chiarezza. Su questa situazione anomala. Che vede alcune liste favorite ed altre penalizzate”. Italia Moderata rimane “allibita di constatare che nonostante i rappresentanti di quasi tutte le forze politiche affermano a parole la contrarietà a questa legge elettorale non hanno fatto passi concreti per sua abrogazione o modifica radicale”.

 

(Red/ Dire)

 

17:44 15-09-22 NNNN

ELEZIONI: ITALIA MODERATA, ‘FARE CHIAREZZA SU RACCOLTA FIRME, PRESENTATA RICHIESTA A VIMINALE’ =

ELEZIONI: ITALIA MODERATA, ‘FARE CHIAREZZA SU RACCOLTA FIRME, PRESENTATA RICHIESTA A VIMINALE’ =

Roma, 15 set. (Adnkronos) – “Il Partito politico Italia Moderata informa che in data 09 settembre 2022 ha presentato al Ministero dell’Interno la richiesta per avere copia della comunicazione che il Ministero invia per dare indicazioni agli uffici elettorali costituiti presso le Corti di Appello della Repubblica, ci risulta anche che detta circolare è stata richiesta da altri interessati senza esito alcuno. Finora non è stata ricevuta alcuna risposta. A nostro parere alcuni soggetti che hanno beneficiato dell’esenzione, in effetti, non sono esonerati da predetta raccolta. Tra questi, in modo incontrovertibile, c’è la lista ‘Noi di Centro Mastella -Europeisti’ perché è incontrovertibile perché è un dato certo che undici uffici elettorali presso le Corti di Appello, hanno accettato la lista senza sottoscrizioni mentre altri nove la hanno ricusata”. Lo dichiara il segretario di Italia moderata, Antonio Sabella. “Secondo la nostra analisi vi sono altri soggetti che hanno beneficiato dell’esonero pur non avendone diritto. Per questa ragione facciamo appello al Presidente della Repubblica, al Capo del Governo, e alle Magistrature competenti, perché, si faccia chiarezza. Su questa situazione anomala. Che vede alcune liste favorite ed altre penalizzate. La legge elettorale vigente detta Rosatellum è un vulnus per la democrazia e l’introdotto art. 6 bis legge 84\ 2022 ha complicato ulteriormente una legge di per sé poco comprensibile e di difficile attuazione, le norme vengono spesso interpretate a secondo le opportunità e le convenienze soggettive”, sottolinea. “Italia Moderata rimane allibita di costatare che nonostante i rappresentanti di quasi tutte le forze politiche affermano a parole la contrarietà a questa legge elettorale non hanno fatto passi concreti per sua abrogazione o modifica radicale. L’altro caso che ci fa rimanere molto perplessi è la dichiarazione dell’ex Sindaco di Napoli che ha raccolto cinquantamila firme in dieci giorni… Come ha fatto? Chiediamo a viva voce, sarebbe opportuno che la magistratura inquirente verifichi la validità che le firme apposte dei cittadini siano reali, vere e regolari, non quelle del certificatore ma quelle dei cittadini che hanno dato il consenso, alla lista. Diversamente argomentando emergerebbe l’ipotesi delittuosa di falso in atto pubblico”, conclude.

(pol/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 15-SET-22 20:01 NNNN

PROGRAMMA DI ITALIA MODERATA, ELEZIONI POLITICHE 2022-

PROGRAMMA DI ITALIA MODERATA, ELEZIONI POLITICHE 2022-

    1)   Sicurezza e legalità;

    2)  Maggiorazione delle Forze di Polizia con più ampie autonomie;

    3)  Sviluppo economico con particolare attenzione alle piccole e medie imprese;

    4)  Rivedere accordi sull’immigrazione “il 3° trattato di Dublino”;

    5)  Modificare legge Fornero;

    6)  Difesa dell’istituto familiare;

    7)  Aumento delle pensioni a basso reddito;

    8)  Avvenire per i giovani; con la necessaria riforma scolastica;

    9)  Sviluppo del Mezzogiorno;

  10)  Ridimensionamento della pressione fiscale;

  11)   Stati Uniti d’Europa;

  12)   Rispetto del Trattato Atlantico.

ELEZIONI: ITALIA MODERATA, ‘POLITICA IMPAZZITA PORTA PAESE NELL’OCCHIO DEL CICLONE’ =

ELEZIONI: ITALIA MODERATA, ‘POLITICA IMPAZZITA PORTA PAESE NELL’OCCHIO DEL CICLONE’ =

Roma, 25 lug. (Adnkronos) – “Italia Moderata è preoccupata come lo sono le nostre Istituzioni per l’impazzimento a fasi alterne della dirigenza politica, prima di tutto non comprendiamo le ragioni del perché hanno fatto cadere il Governo Draghi, poi le accuse reciproche, come se la colpa fosse stata della luna piena e non dell’improvvisazione infantile e della stupidità cieca nel non provvedere le conseguenze. La mancanza di stile e il non rispetto nei confronti di avversari e di ex amici di partito è diventata la regola”. È quanto ha dichiarato Antonio Sabella segretario nazionale di Italia Moderata, formazione di centro che ‘sponsorizza’ alleanze favorevoli a che ”l’Italia abbia di nuovo Draghi a capo del governo ”. “Visioni diverse e la mancanza di regole, stanno portando il Paese in sentieri sconosciuti, col rischio dello stravolgimento in maniera plateale delle istituzioni, i comportamenti non sobri ‘tipo prenditi uno Xanax e nano’ sono offensivi, la mancanza di moderazione indirizzano il Paese nell’occhio del ciclone con la perdita di serietà professionale della politica italiana agli occhi del mondo. Il Paese non merita questo tipo di dirigenza, all’Italia serve altro”, ha concluso.

(pol/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 25-LUG-22 19:49 NNNN

GOVERNO: ITALIA MODERATA, ‘CI ASPETTAVAMO BUON SENSO DA CHI DICE DI RAPPRESENTARE PPE’ Sabella, ‘Senato trasformato in asilo di infanzia, italiani non meritano questi voltagabbana’

GOVERNO: ITALIA MODERATA, ‘CI ASPETTAVAMO BUON SENSO DA CHI DICE DI RAPPRESENTARE PPE’ Sabella, ‘Senato trasformato in asilo di infanzia, italiani non meritano questi voltagabbana’

Roma, 21 lug. (Adnkronos) – “Italia moderata rimane sconcertata e allibita nel vedere che una classe politica che rappresenta in Parlamento il Paese in un momento così delicato e particolare per l’Italia si sia comportata incoscientemente nella più alta Istituzione parlamentare ‘il Senato della Repubblica’ come bambini dell’asilo giocando sulla pelle degli italiani, non assumendosi poi in toto la responsabilità delle proprie azioni. Con il risultato scontato di oggi alla Camera dei Deputati delle dimissioni del Presidente del Consiglio Mario Draghi. L’Italia non merita questa dirigenza che da vigliacchi si sono nascosti dietro la scenografia infantile del non voto e dell’uscita dall’aula per non dargli né la sfiducia né tantomeno la fiducia piena al Primo Ministro Mario Draghi”. È quanto ha dichiarato Antonio Sabella Segretario nazionale di Italia moderata “Le attuali forze politiche avevano pregato a suo tempo Mario Draghi perché questi venisse a capo di quello a cui loro non erano in grado né di capire né tantomeno risolvere. L’avvicinarsi della fine legislatura e la ricerca spasmodica di uno strapuntino, per questi fantomatici leader, la soluzione migliore è stata quella di chiedere continuamente come dilapidare le risorse pubbliche è dell’assalto alla diligenza che dovrebbero proteggere! Avere il consenso regalando denaro pubblico a iosa senza creare né sviluppo né occupazione, porta il nostro Stato Paese alla deriva. Ci saremmo aspettati buon senso e saggezza a tutela dell’Italia, in particolare da qualcuno che dice ai quattro venti di essere un moderato liberale, che rappresenta nel nostro Paese il Ppe, invece che delle rappresentazioni dell’effimero del mondo dello spettacolo, con il risultato finale delle dimissioni di Draghi. Gli italiani non meritano questi voltagabbana che stanno facendo precipitare il Paese in un buco nero per il piacere soggettivo che prevale a scapito dell’Italia”, ha concluso.

(pol/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 21-LUG-22 13:54 NNNN