CORONAVIRUS. SABELLA (IM): GERMANIA, AUSTRIA E OLANDA BOTTEGAI D’EUROPA

CORONAVIRUS. SABELLA (IM): GERMANIA, AUSTRIA E OLANDA BOTTEGAI D’EUROPA

DIRE Esteri
CORONAVIRUS. SABELLA (IM): GERMANIA, AUSTRIA E OLANDA BOTTEGAI D’EUROPA
08 aprile 2020, 18:10

‘TRADITO SPIRITO DEI PADRI FONDATORI’ (DIRE) Roma, 8 apr. – “Europa dove sei? Lo spirito dei Padri fondatori è stato tradito, la Germania, l’Austria e l’Olanda sono contrari a venire incontro alle esigenze dell’Italia. Il loro comportamento in questa situazione eccezionale somiglia a bottegai”.

Così Antonio Sabella (Italia moderata) stigmatizza il comportamento dei paesi del Nord Europa. E aggiunge: “‘Italia moderata’ è per gli Stati Uniti d’Europa, ma se alcuni Stati in questa particolare pandemia dell’Italia si comportano come barbari predatori, è bene che lascino L’Unione Europea, sarebbe opportuno e auspicabile visto che questi Paesi non hanno compreso lo spirito dello stare insieme. Un’Europa unita che parli con una sola voce facendo gli interessi di tutti è una potenza a livello mondiale; divisa non è nessuno. Vogliamo ricordare alla Germania che l’Italia ha contribuito alla riunificazione della stessa, non gli ha fatto pagare i danni di guerra, e vale anche per l’Austria”. “Se voi pensate- conclude Sabella- che l’Europa sia e significa alleati e concorrenti non avete capito nulla. L’Europa deve avere anche la sua Banca, una Bce che non deve essere rappresentata da improvvisate e inopportune signore che fanno dichiarazioni avventate”.

(Com/Pol/ Dire)

18:10 08-04-20 NNNN

382